mercoledì 14 gennaio 2009

Ritornando agli Afterhours...

...diamo spazio, ovviamente, anche e soprattutto ad opinioni contrastanti. Ecco quella di Emiliano Pinti:

"Per me se uno si deve sputtanare si sputtana con o senza S.Remo...La mia opinione a riguardo mi sa che l'hai letta ed è diametralmente opposta alla tua..Io come ascoltatore provengo dal metal..genere ai margini..e lo sai chi è a collocare il metal ai margini?I metallari stessi..con la loro supponenza di essere artefattamente sempre e comunque contro e dando dello "sputtanato" a chi cerca di far conoscere quella che per me( insieme alla classica) è la miglior musica del mondo,mandano il genere che tanto amano (e che amo) verso un vicolo cieco.Io credo che noi ascoltatori del rock, come del metal,del jazz dobbiamo finirla di avere questa "supponenza" di ritenere la "massa" indegna della musica che ascoltiamo..la musica ,da come la vedo io, deve unire e non dividere..Ti ripeto,non si evade così(visto che parli di evasione) ma ci si ficca in un vicolo cieco?Tu parli di "dinosauri" della discografia italiana..ed hai ragione...ma se fossero gli Afterhours e chi viene con loro ad essere "l'asteroide" che li estingue?No..S.Remo è una tappa e non un obiettivo..Io ho fatto conoscere gli Slayer a chi ascoltava solo De Gregori(che comunque è un signor artista),ho iniziato agli Afterhours una mia amica che ascoltava solo Baglioni..è questo che dovremmo fare noi che purtroppo (sono negato) non suoniamo ma la musica la ascoltiamo..dobbiamo diffondere e non precludere..(non è una accusa che faccio a te,sto parlando in generale)...e l'opera di diffusione che faccio io quando faccio ascoltare qualcosa che mi piace a qualcuno, il festival può farla un milione di volte tanto..Non possono esserci chiusure..anzi devono esserci le contaminazioni...se un giorno il thrash degli Anthrax non avesse incontrato il rap dei Public Enemy non avremmo mai avuto il cross-over e non avremmo mai avuto un gruppo fantastico come i Pantera ad esempio..Io giudicherò solo dopo che avrò ascoltato la canzone..ma appunto ascoltate la canzone..giudicate il pezzo in quanto tale e non perchè sta a S.Remo..non vorrei che una canzone che magari sarebbe normalmente ritenuta una figata visto che la suonano a S.Remo sia ritenuta una merdata. Ciao a tutti"
Caro Emiliano,
si, hai ragione anche tu. Persnalmente, parlo per me, è ovvio: io mi sento male al solo pensiero di sapere della loro presenza su quel palco. Per me Sanremo andrebbe abolito. Comunque sia, staremo a vedere, anche se spero tanto che Manuel si comporti in maniera sovversiva, qualunque essa sia. Non è questione di pregiudizi: per me loro sono quasi finiti, e questa situazione me lo dimostra. Non hanno necessità di farsi conoscere da più gente.
Un abbraccio.

1 commento:

  1. carissimo stefano
    ma se iniziamo a pensare a sanremo, x factor, festivalbar ecc... come eventi da abolire come pensi di promuovere la musica?
    per me sanremo non andrebbe abolito, ma rinnovato.
    ma perchè avvenga ciò dovremmo noi "ascoltatori alternativi" cambiare un pò atteggiamento e iniziare a sfruttare questi mezzi (per quanto miseri e "vergognosi") per trarne qualcosa di buono.
    i tempi sono cambiati... il mito del gruppo nato , cresciuto e affermatosi in cantina orami non è altro che un mito (e lo sappiamo bene, non prendiamoci in giro)...
    il mio suggerimento è di aspettare prima di dire certe cose.. non si può dare un giudizio su un qualcosa che ancora non è esistito (certo, gli anni passati il festival è stato quello che era, ma mai dire mai...)
    voglio solo dire una cosa: un anno, non ricordo quale, vinsero gli avion travel... ora se mi dite che pure quelli sono dei "dinosauri" o dei venduti........

    RispondiElimina